Regolamento

ANNO EDUCATIVO 2018/2019

REGOLAMENTO

 Art. 1 – Finalità  

  • Garantire la piena espressione della soggettività dei bambini e delle bambine dando spazio, in un contesto adeguatamente strutturato, alla motivazione ed all’interesse per sostenere la strutturazione dell’identità personale di ognuno/a.
  • Accogliere le famiglie come luogo che:
    • a.  offra una risposta educativa ai bisogni del bambino;
    • b.  promuova la continuità degli interventi educativi con l’ambiente familiare e la scuola dell’infanzia.
    • c.   sostenga la costruzione della genitorialità attraverso lo scambio e il confronto.
  • Offrire alle famiglie del CNR e del territorio un servizio flessibile in relazione ai ritmi di lavoro in grado di coniugare flessibilità e qualità nel pieno rispetto delle esigenze del bambino.

Art. 2 – Utenza

  • Il Nido di Infanzia è aperto ai bambini in età compresa fra 12 mesi e 36 mesi (3 anni).
  • L’età minima di ammissione è il compimento del 12° mese, quella massima il 3° anno. Coloro che maturano il 3° anno durante l’anno acquisiscono il diritto alla frequenza fino al completamento del percorso educativo stabilito quell’anno.
  • Il numero di posti totali disponibili per l’asilo nido è di 40 bambini e comunque non potranno essere accolti più di 43 bambini.

Le iscrizioni saranno così suddivise:

  • 10% riservato a bambini residenti nel comune di Pisa utilizzando le liste d’attesa del Comune salvo rinuncia scritta del Comune stesso per ogni anno scolastico.
  • 10% riservato a bambini residenti nel comune di San Giuliano Terme (Pisa) utilizzando le liste d’attesa del Comune salvo rinuncia scritta del Comune stesso per ogni anno scolastico.
  • 80% riservato ai figli dei dipendenti del Consiglio Nazionale delle Ricerche che lavorano all’interno dell’Area della Ricerca di Pisa sulla base di un’apposita graduatoria elaborata nel rispetto dei criteri di priorità indicati nel regolamento.
  • In caso di rinuncia di uno o entrambi i Comuni alla quota spettante, i posti resi saranno cumulati con quelli riservati ai dipendenti CNR.

Art. 3 – Requisiti per l’accesso

  • Requisito fondamentale d’accesso, al momento dell’iscrizione, è l’esistenza di un rapporto di lavoro da parte di almeno uno dei genitori con l’Area della Ricerca del CNR di Pisa, in una delle forme di seguito riportate:
  • contratto CNR a tempo indeterminato
  • contratto CNR a tempo determinato
  • assegno di Ricerca
  • contratto coordinato e continuativo a progetto (CoCoPRO)
  • dipendenti FTGM – Fondazione Toscana “G. Monasterio”
  • rapporto continuativo a vario titolo con gli Istituti del CNR afferenti all’Area della Ricerca di Pisa (escluso partite Iva)
  • nipoti dei nonni dipendenti CNR in servizio presso l’Area della Ricerca di Pisa

I posti di cui sopra formeranno una prima graduatoria denominata di “Fascia A” e usufruiranno, se concessa, della compartecipazione destinata dell’Ente o dalla Fondazione a parziale copertura della retta mensile.

  • Bambini figli di dipendenti CNR operanti al di fuori dell’Area della Ricerca di Pisa o di altre realtà istituzionali che svolgono un lavoro all’interno dell’Area della Ricerca o che hanno fatto richiesta di convenzione (Scuola Sant’Anna; GdF Sezione Area Pisa ; IIT Istituto Italiano di Tecnologia sezione Pisa) potranno accedere al nido aziendale “Eureka” qualora sia stata completamente esaurita la graduatoria dei posti di Fascia “A”.

Le domande di cui sopra, pertanto, saranno inserite in un’apposita lista e successiva graduatoria denominata di Fascia “B”.

  • Il Nido può accogliere bambini portatori di disabilità o di disagio sociale anche in temporaneo soprannumero. Tali domande verranno valutate dal CNR in accordo alla cooperativa che gestisce il nido.
  • Nel caso in cui durante l’anno educativo, il rapporto di lavoro tra dipendente avente diritto e l’Area della Ricerca del CNR di Pisa dovesse interrompersi, al bambino sarà comunque garantita la frequenza al nido fino alla fine del percorso educativo ovvero fino al passaggio alla scuola di infanzia, fermo restando il decadimento, se erogata, della compartecipazione dell’Ente alla retta mensile.

Art. 4 – Criteri di ammissione e attribuzione del punteggio

Accertati i requisiti di età di cui all’art. 2 e per l’accesso di cui all’art. 3, la graduatoria sarà formata secondo il seguente ordine:

  • Graduatoria di Fascia “A”
    • d.  bambini con certificato dei servizi socio-sanitari del territorio ai sensi della legge 104/92 che dimostri l’esistenza di gravi problemi di ordine medico/psicologico.
    • e.  bambini con genitore singolo.
    • f.    fratello/sorella frequentante l’asilo nido aziendale “Eureka” e per il quale si richiede la riconferma.

è riconosciuta la condizione di genitore singolo nei casi di:

  • g.  madre del bambino non riconosciuto dal padre.
  • h.  padre del bambino non riconosciuto dalla madre.
  • i.    ragazzo padre quando la madre abbia abbandonato il nucleo familiare.
  • j.    la madre e/o il padre vedova/o.

 

  • Le categorie di cui all’art. 4.1 secondo l’ordine di priorità a, b, c, hanno diritto di inserimento a prescindere dall’attribuzione del punteggio.
  • Attribuzione del punteggio
  • Condizione lavorativa genitori

Per ciascun genitore lavoratore:

  • a tempo pieno (autonomo o dipendente) – punti 20
  • a tempo parziale oltre 20 ore – punti 15
  • a tempo parziale fino a 20 ore – punti 12
  • disoccupato/a-casalinga – punti 5
  • Per ogni figlio a carico:
  • minore di 3 anni – punti 3
  • maggiore di 3 anni e fino a 14 anni – punti 2

Si considera lavvenuto compimento del 3° anno ovvero del 14° anno con riferimento alla data di scadenza della presentazione della domanda.

  • Altri criteri
  • Genitori separati e/o divorziati (autocertificazione o altra documentazione) – punti 1
  • Nucleo familiare in cui sia presente un familiare con invalidità (100%) certificata dai servizi socio-sanitari del territorio – punti 1
  • Coppia senza altri parenti di 1° e 2° grado nel comune di residenza o comuni limitrofi al comune di residenza (autocertificazione) – punti 1
  • Parità di punteggio

a parità di punteggio si considera prioritario:

  • k.   minor reddito ISEE (il modello ISEE dovrà essere allegato alla domanda iscrizione).
  • l.    età maggiore del bambino per il quale è richiesta l’iscrizione.

 

  • Graduatoria di Fascia “B”

Per la determinazione della graduatoria di Fascia “B” saranno presi in considerazione gli stessi criteri elencati per la Fascia “A” (art. 4.1 e seguenti).

I bambini figli di dipendenti di altre realtà istituzionali che svolgono un lavoro all’interno dell’Area della Ricerca avranno la priorità in graduatoria sui bambini dei dipendenti CNR che lavorano al di fuori dell’Area della Ricerca di Pisa.

  • Formulazione della graduatoria

Un’apposita commissione, formata da un rappresentante della Cooperativa che gestisce il Nido e due rappresentanti del comitato di gestione per il CNR, verificherà la presenza dei requisiti di ammissione, della relativa documentazione e formulerà una graduatoria nel rispetto dei criteri stabiliti dal presente regolamento.

Art. 5 – Modalità di iscrizione e periodi di iscrizione

  • Modalità di iscrizione

Per l’ammissione al nido occorre presentare domanda di iscrizione mediante apposito modulo reperibile all’indirizzo internet:  http://asilo.area.pi.cnr.it/   nella sezione MODULISTICA

  • Periodo di iscrizione

La domanda di iscrizione per l’ammissione alla frequenza deve essere consegnata dal 22 maggio  2018 al 6 giugno 2018 presso l’Asilo Nido Eureka in via G. Moruzzi, 1 – 56124 Pisa nei seguenti giorni:

  • Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 13.30 alle 15.00

Coloro che sono interessati possono venire a conoscere il nido nei seguenti giorni:

  • Mercoledì 23 maggio dalle ore 13.30 alle ore 14.30
  • Venerdì     25 maggio dalle ore 13.30 alle ore 14.30
  • Martedì     29 maggio dalle ore 13.30 alle ore 14.30

Le domande giunte fuori termine saranno valutate dopo la stesura ed il completamento delle graduatorie formate dalle richieste di iscrizione ammesse e regolarmente pervenute, le suddette saranno comunque accettate solo in caso di ulteriori posti disponibili  necessari per l’ultimazione delle stesse.

Le graduatorie provvisorie saranno pubblicate entro il 13 giugno 2018 e rimarranno a disposizione per eventuali ricorsi fino alle ore 15.00 del  23 giugno 2018

A seguito della pubblicazione della graduatoria definitiva dal 26 giugno al 30 giugno 2018 dovrà essere confermata l’iscrizione mediante il pagamento della quota di iscrizione (previa perdita del posto, la quota di iscrizione non potrà essere restituita in caso di successiva rinuncia alla frequenza )

Saranno accettate le sole domande dei bambini che compiranno i 12 mesi di età entro il 28 di febbraio dell’anno successivo (2019) e non compiranno il 3° anno di età entro il successivo mese di dicembre.

  • Altre modalità di iscrizione

Le domande presentate in seguito saranno utilizzate, secondo l’ordine di arrivo, per l’aggiornamento della graduatoria di Fascia “A” e di Fascia “B” vigente, al fine di provvedere a nuovi ed ulteriori inserimenti ad anno educativo avviato qualora si verifichi la disponibilità del posto e non oltre il 28 febbraio 2019 (salvo eventuali situazioni eccezionali che potranno essere accolte successivamente qualora l’organizzazione del servizio lo consenta e comunque su decisione dei Referenti del CNR e quelli della  Cooperativa). Le domande inserite in Fascia “A” avranno comunque la precedenza su quelle di Fascia “B”.

Si potrà fare domanda, per la rispettiva graduatoria, anche per bambini al di sotto di 12 mesi, purché  al compimento del 12° mese (dodicesimo) ci sia un posto disponibile si provvederà all’inserimento del bambino.

  • Per quanto riguarda i gemelli i genitori dovranno presentare una domanda per ciascun gemello.

5.3.2   Riconferme

I bambini già frequentanti il Nido sono automaticamente iscritti all’anno successivo previa richiesta formale e fermo stante i requisiti di cui all’art. 3.

Art. 6 – Gestione economica

  • Definizione delle rette

Per la fruizione del servizio del Nido d’Infanzia “Eureka” è richiesto da parte delle famiglie il pagamento di una quota di iscrizione e di una retta mensile.

La quota di iscrizione, stabilita annualmente, è richiesta quale conferma dell’accettazione del posto, e comprende anche l’assicurazione del bambino.

La quota di iscrizione non verrà restituita in caso di successiva rinuncia alla frequenza al Nido.

Le famiglie in cui un genitore ha un rapporto di lavoro con l’Area della Ricerca del CNR di Pisa, come definito al punto 3.1 (Fascia “A”), potranno usufruire di una eventuale compartecipazione, a parziale copertura della retta, definita dall’Area della Ricerca di Pisa su disponibilità economica dell’Ente.

L’eventuale compartecipazione alla retta mensile potrà essere assegnata solo in funzione della  disponibilità finanziaria dell’Ente e della conseguente assegnazione del fondo all’Area della Ricerca   di Pisa, altre particolari condizioni economiche, riservate ai soli lavoratori interni all’Area della  Ricerca, verranno decise annualmente dal CNR congiuntamente alla Cooperativa e comunicate direttamente agli interessati (per questo tipo di informazione si rinvia a comunicazione integrativa).

Se il rapporto di lavoro con il CNR, durante l’anno educativo dovesse interrompersi non sarà più possibile erogare al dipendente, se concesso, il contributo dell’Ente. Lo stesso potrà comunque essere riconcesso al momento della ripresa o rinnovo del rapporto di lavoro.

  • Tipologie di rette mensili in base al pacchetto dell’orario scelta
  • per i fratelli sulla retta del secondo figlio in poi frequentante il Nido sconti del 10%
  • rette di frequenza (anno educativo 2018-2019)

Fascia “A” (interni al CNR)

Iscrizione annuale di 85,00 €  (IVA inclusa 5%)

Modulo 1  –  Orario 8.00/17.30

  • € 472,00 mensili (IVA inclusa 5%)(meno eventuale compartecipazione Ente)

Modulo 2  –  Orario 8.00/13.30

  • € 378,00 mensili (IVA inclusa 5%) (meno eventuale compartecipazione Ente)

Fascia “B” (esterni al CNR)

Iscrizione annuale di 85,00 €  (IVA inclusa 5%)

Modulo 1  –  Orario 8.00/17.30

  • € 520,00 mensili  (IVA inclusa 5%)

Modulo 2  –  Orario 8.00/13.30

  • € 415,00 mensili (IVA inclusa 5%)

 

  • Servizi integrativi

Eventuali servizi integrativi andranno concordati e pagati a parte.

  • Modalità di pagamento

Vedi regolamento interno del Nido

Art. 7 – Calendario scolastico e orario

Il servizio è aperto dal di 3 settembre al 31 luglio, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 17.30 escluso le festività nazionali, il giorno 17 giugno festa del Patrono di Pisa, il venerdì Santo e con chiusura programmata dal 24 dicembre al 26 dicembre, dal 31 dicembre al 02 gennaio.

Eventuali altre chiusure eccezionali saranno comunicate tempestivamente durante l’anno educativo sulla base del calendario scolastico regionale. Nelle vacanze di Natale e Pasqua, in caso di riduzione delle frequenze e per ragioni organizzative, potranno essere ridotti gli orari del servizio.  

Nel mese agosto il Nido funzionerà con orari, modalità e costi che saranno predefiniti nel mese di maggio in base alle esigenze dell’utenza. Il servizio integrativo sarà attivato solo con un numero congruo di richieste. Comunque, qualora si dovesse registrasse un sensibile calo di frequenze, il Nido per poter garantire lo svolgimento delle attività estive, in accordo con il Comitato di Gestione CNR e sulla disponibilità dei posti, potrà accogliere richieste di iscrizione esterne.

L’orario di entrata sarà dalle 8.00 alle 9.30. Oltre le 9.30 in nessun caso sarà più consentito l’ingresso al nido.

Per quanto riguarda l’uscita ci saranno due possibilità:

  • prima uscita dalle 00 alle 13.30 (senza riposo)
  • seconda uscita dalle 00 alle 17.30 (con riposo e merenda)

Art. 8 – Refezione

Ai bambini del Nido d’infanzia “Eureka” sono somministrati giornalmente pasti in numero e quantità previsti per la fascia di età secondo un’apposita tabella dietetica.

Il menù, diviso in autunno/inverno e primavera/estate con 4 settimane di rotazione, sarà consegnato a tutte le famiglie ad inizio anno.

Attualmente il costo del buono pasto, comprensivo di pranzo e merenda, è di € 3,85 e rimane a totale carico delle famiglie.

ATTENZIONE:  il costo del nuovo buono pasto (biologico), sarà determinato dall’esito della gara di appalto per l’affidamento del servizio mensa dell’Area attualmente in corso e verrà comunicato non appena disponibile.

Art. 9 – Rinunce e perdita di diritto al posto

Eventuali rinunce ad usufruire del servizio devono essere comunicate per iscritto al personale del Nido entro e non oltre il giorno 5 del mese precedente a quello cui si intende rinunciare, pena il pagamento dell’intera retta mensile.

Le assenze a seguito di cui decade il diritto al nido sono:

  • assenza immotivata per 15 giorni consecutivi, senza presentazione del certificato
  • mancato pagamento della retta per un mese senza giustificazione.

Il ritardo o l’omissione del pagamento può essere causa di esclusione dal Nido qualora i familiari non provvedano al pagamento entro dieci giorni dal sollecito scritto.

In caso di assenza prolungata per più di un mese è necessario presentare certificato medico che attesti la malattia del bambino ed il pagamento della retta per il mantenimento del posto.

Art. 10 – Norme igienico sanitarie e disciplina delle assenza

Per tutta la disciplina sanitaria si rinvia a quanto previsto dalle normative vigenti; in particolare si segnalano le linee guida per l’attuazione dell’accordo di collaborazione tra Regione Toscana, Ministero dell’Istruzione, Direzione Generale Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, ANCI, alle linee guida per la somministrazione di farmaci in ambito scolastico; Ministero dell’Istruzione – Ministero della Salute e al Regolamento della Cooperativa Sociale che gestisce il nido, alle vaccinazioni obbligatorie le normative vigenti.

Art. 11 – Personale impiegato

Il personale impiegato presso il nido d’infanzia “Eureka” è personale qualificato in possesso dei requisiti e titoli di studio previsti dalla normativa vigente.

L’organico sarà stabilito in base al rapporto numerico bambini/educatore come indicato nella normativa Regionale (L.R. 32/2003 – Regolamento attuativo L.R. n. 32/2002 e D.P.G.R. 41/r 2013).

Art. 12 – Il Comitato di gestione

Il Comitato di gestione è così composto:

  • 2 rappresentanti delle famiglie utenti
  • 2 rappresentanti personale educativo/esecutore
  • 2 rappresentanti dell’Area della Ricerca del CNR di Pisa

Il Comitato di gestione rimane in carica anni 2 (due) ed ha il compito di promuovere la partecipazione delle famiglie, la condivisione dei programmi educativi, mantenere i collegamenti con le realtà istituzionali e sociali operanti sul territorio. Il Comitato di gestione può esprimere pareri sul regolamento.

Art. 13 – Norme finali

Il presente regolamento è da considerarsi effettivo per l’anno educativo 2018-2019.

Per quanto non previsto dal presente regolamento si rimanda alla Carta del Servizio e alle leggi e disposizioni vigenti.

 

REGOLAMENTO ANNO EDUCATIVO 2018/2019

I commenti sono chiusi